Raccontare per sensibilizzare

Animenta è un’associazione no-profit creata dai più giovani per raccontare, informare e sensibilizzare sui Disturbi del Comportamento Alimentare.

Siamo nati raccontando storie di chi ha affrontato queste malattie.

Le storie sono uno specchio in cui ti riconosci, tra i racconti capisci che c’è sempre speranza.

Siamo di base a Roma, ma con l’online siamo arrivati perfino a Seoul.

0
Progetti nelle scuole
0
Volontari
0 +
Attività organizzate
0 +
Esperti coinvolti

Attività

Scuole 📚

Collaboriamo con le scuole e università di tutta Italia per parlare ai più giovani con l’obiettivo di creare momenti di confronto e ascolto su temi come l’immagine corporea, la percezione del sé, l’educazione alimentare, utilizzo dei social e temi affini. 

Let's Eat Together 🍝

La condivisione dei pasti, il racconto delle storie, un “come stai” che può fare la differenza. Questo e molto altro sono le nostre cene virtuali che stanno diventando sempre più reali. Sulla nostra pagina Instagram puoi scoprire i prossimi appuntamenti.

Lettere al Corpo 💌

Un progetto teatrale realizzato insieme ad Ambra Angiolini per leggere le nostre lettere al corpo e per creare un luogo fisico in cui tutti sono accolti. Ogni incontro è una ventata di bellezza, quella reale, quella che “non ha confini ma solo orizzonti”

Sostieni Animenta

Sostieni Animenta

Donazioni

Sostieni le iniziative che Animenta porta avanti su tutto il territorio nazionale, come le attività nelle scuole o le campagne di raccolta fondi per supportare le famiglie. 

Perché sostenere l’associazione? Perché non possiamo aspettare che il cambiamento parta dagli altri, dobbiamo essere noi i primi a proporlo, a mettersi in gioco, a provare.

Volontariato

Entra a far parte della famiglia di Animenta e diventa protagonista delle nostre attività.

Clicca sul bottone (qui sotto) per scoprire il programma dedicato ai volontari.

Numero Verde SOS Disturbi Alimentari

Il Numero Verde SOS Disturbi Alimentari è un servizio di counseling telefonico rivolto all’intera popolazione.

Il servizio è svolto da personale formato e dedicato, è operativo dal mese di Novembre 2011, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 21.00 ed è gratuito per l’utente, garantisce l’anonimato ed ha una copertura nazionale.

Per maggiorni informazioni visita il sito www.disturbialimentarionline.it

Articoli

Iscriviti alla Newsletter

Parlano di Animenta